basket in piazza todi campo noleggio

Procedere alla Costruzione di un Campo da Basket da Esterno

Questa guida ha lo scopo di analizzare come procedere alla costruzione di un campo da basket outdoor scegliendo solo in un secondo momento il pavimento più adatto alle proprie esigenze.

preparazione campo basket

La costruzione di un campo da basket inizia dalla scelta di un sito consono (se non già esistente): il terreno, dove avrà luogo la struttura, dovrà  essere preparato debitamente, rendendolo piano e dovrà inoltre avere dimensioni appropriate (almeno 30 metri di lunghezza per 20 metri di larghezza), necessarie ad ospitare un perimetro di gioco regolamentare insieme alle indispensabili “fasce di rispetto”, laterali e di fondo campo, che andranno a contornare tale perimetro.

Una volta scelto il sito, si provvederà allo sbancamento del terreno vegetale per uno spessore di circa 30 cm, a cui seguirà la costruzione di un cordolo in calcestruzzo che servirà a contenere la massicciata, oltre che a delimitare il perimetro del futuro campo di gioco. Se si deciderà di recintare il campo, durante la messa in opera del muretto di contenimento, si dovranno prevedere apposite aperture circolari, necessarie per il successivo inserimento dei pali di supporto della rete di protezione. Quando il cordolo in calcestruzzo sarà terminato, si potrà iniziare ad allestire la massicciata tramite la deposizione di uno strato in “misto cava”, per uno spessore non inferiore ai 20 cm. La massicciata dovrà essere opportunamente pressata ed avere una specifica pendenza (variabile tra lo 0,5% e l’1%) che permetterà lo smaltimento delle acque meteoriche.

preparazione asfalto campo basket

La massicciata costituirà la base di appoggio per la realizzazione del pavimento che dovrà essere organizzato su due livelli: la prima superficie in asfalto, definita “Binder”, verrà posata direttamente sulla superficie della massicciata e dovrà avere uno spessore di 6-8 cm; il secondo il rivestimento.

campo basket pavimento

Per il rivestimento Joker Floors mette a disposizione quattro diverse soluzioni:

  • Mattonelle Joker Sport Dry
    Si tratta di un pavimento smontabile, che riproduce le pretazioni del parquet. L’installazione è semplice e non richiede alcun tipo di manutenzione
  • Resine Acriliche Sintetiche
    Prodotto stabile e duraturo, nato per l’esterno. Si tratta di una resina che viene distribuita uniformemente sopra la base di asfalto preparata precedentemente
  • Erba Sintetica
    Prodotto idoneo alla pratica del tennis e calcetto ma anche al basket, visto che il basso spessore dell’erba permette il rimbalzo ottimale del pallone
  • PVC Sportflex
    PVC a teli per esterni dove è necessario l’incollaggio. Il Vantaggio maggiore è l’ottimale resistenza allo scivolamento, rimbalzo della palla, comfort e la sicurezza.

campo basket smontabile

Le colorazioni del terreno di gioco per mattonelle Joker Sport Dry e Resine Sintetiche sono a piacimento, mentre risulta più limitata la scelta per la colorazione del campo in erba sintetica e con il PVC. Si procederà poi successivamente  alla tracciatura delle linee di gioco, prestando attenzione alle misure da rispettare (come la distanza della linea di fondo dalla linea di tiro libero o da quella di metà campo). Infine, si procederà al montaggio dei due canestri, in corrispondenza delle linee di fondo campo, utilizzando specifici kit comprensivi di palo di sostegno, tabellone, ferro e retina.

Share